Approdi su quest'isola chi ama e fa amare la cucina

lunedì 27 marzo 2017

FILETTO DI BRANZINO AGLI AGRUMI


DOSI PER: 4 persone
TEMPO DI PREPARAZIONE: 10 minuti

INGREDIENTI: 4 filetti di Branzino, 1 arancia, 1 limone, sale q.b., olio e.v. di oliva

Ciao amici, siamo sempre più di corsa e poco centrati. Arriviamo alla sera scarichi di energia e senza idee su cosa cucinare ma con un disperato bisogno di cibo energizzante. Io dico che mi capite alla grande... Chi di noi non si è trovato in queste situazioni purtroppo sempre più spesso? E i bambini? Ci riempiono di gioia ma ci prosciugano come delle spugne... E allora cosa fare? Bisogna inventarsi qualche piatto ricco di vitamine, gustoso ma leggero. Si, perché una bella porzione di tiramisù vi darà l'illusione di apportare tanta energia ma in realtà sega un po' le gambe e alla fine vi trovate stanchi come prima e pure appesantiti. No, ci va qualcosa di leggero. E allora cucinate questo branzino e riconciliatevi con il mondo. Provato e approvato. Ho comprato il branzino già sfilettato dal pescivendolo (è caro, se preferite altri filetti meno costosi va bene ugualmente). Si cucina in 10 minuti ed è buonissimo. Vi lascio la ricetta e vi abbraccio con... Energia!

venerdì 10 febbraio 2017

PLUMCAKE ALL'ARANCIA


DOSI PER: 6-8 persone
TEMPO DI PREPARAZIONE: 20 minuti + 1 ora di cottura

INGREDIENTI: 3 uova intere, 150 gr di zucchero di canna, 80 gr di olio di semi di girasole biologico, 2 arance tarocco (piccole oppure 1 grande), 1 bustina di cremor tartaro (o lievito per dolci), 200 gr di farina di farro, 1 pizzico di sale.

Dopo una notte impegnativa, molto impegnativa, svegliarsi stamattina con questo plumcake è stata davvero una benedizione. La nostra bimba grande non riusciva a dormire e quello piccolo si infilava nei suoi pochi spazi di silenzio per richiamare attenzioni pure lui. Diciamo che a casa nostra sembrava di essere in pieno giorno, più che nel cuore della notte. Però stamattina fare colazione con il profumo di arancia è stata una consolazione. Ma partiamo con ordine: la ricetta. Ritagliata da mia sorella su un sacchetto del pane, strano ma vero, era un sacchetto tutto stampato con tante ricette. Questa mi è subito entrata in simpatia perché è priva di latticini e io amo cucinare usandone il meno possibile, specialmente per quanto riguarda i dolci. La ricetta originale era di un plumcake al limone (buonissimo pure quello, l'ha fatto mia sorella e mi è piaciuto molto) ma io ho preferito la versione con l'arancia. E' facile da preparare, molto soffice e gustoso. Che altro dire... Buona colazione a tutti e su con la vita! Ciao!

martedì 24 gennaio 2017

CREPES DI RISO AGLI SPINACI E... FIOCCO AZZURRO SULL'ISOLA




DOSI PER: 4-6 persone
TEMPO DI PREPARAZIONE: 15 minuti + tempo di riposo impasto

INGREDIENTI: 2 uova, 100 gr di farina di riso, 250 ml di latte di riso, 1 pizzico di sale, olio e.v. di oliva, qualche manciata di spinaci freschi, formaggio a piacere, parmigiano reggiano.

Ciao amici! Grandi novità sull’isola… Qui è sbarcato un piccolo cucciolotto, si chiama Emanuele ed è nato il 13 dicembre. Noi siamo felicissimi, la sua sorellina Ginevra poi… Non sta nella pelle dalla gioia. Ogni giorno mi sembra di vivere un sogno, godiamo della felicità che questo momento magico ci sta regalando, abbiamo trascorso il più bel Natale del mondo… Anche il più stancante, tanto per intenderci… Ma davvero magico.
Vi chiedo scusa per la lunga assenza ma ho il mio da fare con questi due esserini che richiamano attenzione continuamente.  Il mio amato blog è passato in secondo piano, ma oggi sono riuscita finalmente a scrivere questo post. Al momento mi trovo con un bambino riverso sulla coscia che combatte le colichette neonatali e l’altra intrattenuta da un’amica preziosa.  Il computer davanti e… via scriviamo veloci prima di essere interrotti.
Giusto qualche breve consiglio per cucinare delle buonissime crepes. Sono fatte con farina di riso e quindi molto più leggere delle crepes normali. A noi piacciono molto, le ho proposte a mia sorella e mio cognato e se ne sono innamorati anche loro.  Per il ripieno ci si può sbizzarrire: verdura e formaggio quello che preferiamo noi, in base alla stagione e alla disponibilità del frigorifero.

Vi lascio i passaggi e vi saluto con affetto… Spero di tornare presto ma … faccio il possibile. Ciao!

PS: nella prima parte della ricetta vedrete le foto della preparazione delle crepes normali, quindi il colore dell'impasto è più giallo. Le crepes di riso hanno un impasto più bianco, non preoccupatevi se lo vedete diverso dalle foto, è normale.

giovedì 8 dicembre 2016

INSALATA DI FINOCCHI, PERE E SEMI DI GIRASOLE


DOSI PER: 4 persone
TEMPO DI PREPARAZIONE: 10 minuti

INGREDIENTI: 1 finocchio, 2 pere, semi di girasole, olio e.v. di oliva, sale, aceto di mele.

Si avvicinano le feste, e con loro le grandi mangiate. Mille idee su antipasti, primi e secondi da gustare in compagnia della famiglia nei giorni natalizi. Però quasi sempre sono piatti belli elaborati, spesso di carne, che ci lasciano esausti e senza forze sul divano alla fine del pasto. Bellissimo. Però spesso a me viene voglia di proporre un antipasto iniziale un po' più leggero. Giusto per non partire subito con i fuochi d'artificio appena seduti a tavola. Il tipico antipastino di verdura per stemperare la fame e prepararsi al resto del pranzone. Quello che vi propongo oggi è un'insalata leggerissima e molto fresca. Si presta a mille varianti ed è facilissima da preparare. L'idea alla base è unire verdura, frutta e una parte croccante. Ci si può davvero sbizzarrire: finocchi, pere e semi di girasole come quella che vedete qui oggi, oppure finocchi, mandarino e noci, spinaci crudi, uvetta e semi ... Largo alla fantasia. Unico must è usare solo verdura di stagione rigorosamente cruda. Buona insalatina a tutti, un abbraccio!

venerdì 18 novembre 2016

TORTA DI FARRO SUPER GOLOSA CON CIOCCOLATO E NOCCIOLE


DOSI PER: 6-8 persone
TEMPO DI PREPARAZIONE: 1 ora circa

INGREDIENTI: 150 gr di nocciole sgusciate, 2 uova intere, 100 gr di zucchero di canna, 200 gr di farina di farro, 1/2 bicchiere di olio di semi di girasole biologico, 1 bicchiere di latte (io ho usato latte di riso), 1 bustino di lievito per dolci (cremor tartaro), 2 cucchiai di cacao amaro in polvere, gocce di cioccolato fondente.

Niente da fare, quando arriva arriva, come il Natale... La voglia di cioccolato è così, quando meno te l'aspetti ti trovi ad aprire la dispensa cercando disperatamente del cioccolato... A voi non capita mai?A me si... E quando mi succede ecco che mi devo inventare una torta cioccolatosa che mi soddisfi appieno. Certo, si potrebbe cucinare una sacher, buonissima, con tutto quello che ci va: burro, zucchero, cioccolato, marmellata... Però poi mi sentirei un po' in colpa per aver preso un chilo con una fetta di torta... Allora come fare per soddisfare la voglia di cioccolato senza appesantirsi troppo? Ecco che questa torta di farro arriva proprio al caso mio. Non parliamo di una torta leggerissima, per carità, ha tanti di quegli ingredienti da far rabbrividire qualsiasi dieta, però non contiene burro o latticini né farine e zucchero raffinati. Dai, diciamo che è una via di mezzo...
Allora vi offro una bella fetta di questa torta per la vostra colazione o merenda. Buon appetito a tutti! Un grande abbraccio!

venerdì 11 novembre 2016

GNOCCHI DI PATATE CON SPINACI E SALSICCIA DI BRA


DOSI PER: 3 persone
TEMPO DI PREPARAZIONE: 1 ora circa

INGREDIENTI: 600 gr di patate non novelle, 1 uovo intero, 150 gr di farina, sale, olio e.v. di oliva, 300 gr di salsiccia di Bra, uno spicchio di aglio, due belle manciate di spinaci freschi, parmigiano reggiano a piacere.

Ciao carissimi amici, mi è venuta una fame... Sto sgranocchiando delle mandorle insieme a due mandarini giusto per non rovinarmi il pranzo che è alle porte. Certo che postare certe ricette in orario pre-prandiale non è affatto facile... Sto guardando questi gnocchi fumanti e mi viene una voglia di addentarne uno... Peccato che questa ricetta l'ho preparata tempo fa e quindi non ci sono gnocchi nel mio menù oggi. Però mi faceva piacere condividerla con voi, essendo perfetta in questa stagione. Di spinaci cominciano ad essercene paracchi e i gnocchi in inverno sono sempre benvoluti. A dire il vero io li amo sempre, anche in estate... Questa preparazione non è difficile, solo un po' lunga, però ne vale la pena perché i gnocchi fatti in casa hanno una marcia in più rispetto a quelli comprati. Se però siete alle strette con i tempi potete anche usare gnocchi già pronti, il risultato sarà comunque molto appetitoso. Per il sugo ho usato la salsiccia di Bra, è una salsiccia particolare che contiene principalmente carne di vitello, è più leggera e buonissima rispetto a quella di maiale. E' ottima da mangiare cruda e qualcuno pensa che farla cuocere sia addirittura un peccato... Io personalmente l'adoro sia cruda che cotta perché non amo molto la salsiccia di maiale. Provare per credere. Intanto vi abbraccio con affetto e vi aspetto alla prossima ricetta! Bacioni!