Approdi su quest'isola chi ama e fa amare la cucina

mercoledì 27 febbraio 2019

BISCOTTI DELLA PRINCIPESSINA LILLIFEE


DOSI PER: 60 biscotti circa
TEMPO DI PREPARAZIONE: 40 minuti circa

INGREDIENTI: 150 gr (di farina di tipo 2), 150 gr di nocciole tostate tritate, 100 gr di zucchero (di canna integrale), 20 gr di cacao in polvere (amaro), 150 gr di burro, 1 tuorlo d'uovo, 150 gr di cioccolato bianco, 1 bustina di granelli di zucchero colorato.

Ciao a tutti,
ecco che faccio ritorno sul mio blog con una ricetta strappata letteralmente al libro delle fiabe di mia figlia. Siamo stati in biblioteca a prendere in prestito dei libri e abbiamo trovato "La principessina Lillifee e la Magia di Natale". A parte il fatto che siamo fuori tempo per tutto, io perché presento una ricetta dopo lungo periodo di assenza su questi schermi, lei perché sceglie un libro di Natale a febbraio... Nonostante questo eccoci qui nella nostra follia a presentare, dicevo,una ricetta che abbiamo trovato scritta sul libro. Devo dire che non nutrivo troppe speranze e invece ho dovuto ricredermi. Brava questa principessina Lillifee che ci ha fornito dei biscottini a dir poco deliziosi. Li ha decorati la mia bambina, mentre l'altro banchettava a impasto di biscotti crudo a tutto andare, per cui non pretendete la beltà assoluta nella nostra presentazione del prodotto (a parte quello "di copertina" che è l'unico che mi ha concesso di decorare). Oppure apprezzerete di più il suo espressionismo astratto alla Pollock... Insomma, vi lascio la ricetta e vi abbraccio con affetto. Buona colazione con i nostri biscotti e... grazie Principessina :-))

venerdì 28 settembre 2018

FUSILLI AL PESTO DI BASILICO E MANDORLE CON CACIOCAVALLO PODOLICO


DOSI PER: 4 persone
TEMPO DI PREPARAZIONE: 20 minuti circa

INGREDIENTI: 320 gr di fusilli (io ho usato metà fusilli di grano normale, metà integrali), un bel mazzo di basilico, una manciata di mandorle sgusciate ma con la pelle, olio e.v. di oliva, 50 gr di parmigiano reggiano, un caciocavallo podolico pugliese, sale.

Buongiorno amici! Qui scuola iniziata, ripartiti con la routine quotidiana, se così si può chiamare visto che io lavoro con i turni, mio marito nelle ore serali e i bambini sembrano due piccoli nomadi.  Una vera e propria routine a casa nostra è difficile da vedere, diciamo qualcosa che gli assomiglia, dai… Immaginiamo i bimbi che i primi giorni di scuola escono prima di pranzo e arrivano a casa affamati. Questo piatto di pasta fa al caso loro, e vostro! Ho provato a fare un pesto di basilico tritando insieme anche delle mandorle. Le ho tenute con la pellicina marrone che hanno perché mi piaceva il contrasto di colore e anche il gusto che lasciano. Sopra una mega grattata di caciocavallo podolico, formaggio che abbiamo comprato in ferie in Puglia. Un signor formaggio, diamogli il nome che merita. Riesce a rendere speciale qualsiasi piatto. E allora buon appetito a tutti e buon settembre!

sabato 1 settembre 2018

INVOLTINI DI CAROTE E FETA


DOSI PER: 2-3 persone
TEMPO DI PREPARAZIONE: 5 minuti

INGREDIENTI: 1 carota, 1 pacchetto di feta, acqua naturale, stuzzicadenti

Oggi una ricetta banalissima ma molto appetitosa. Si presta a tanti tipi di verdure e aiuta a consumarle crude senza passare dalla solita insalata. Ultimi sprazzi di estate, nel piatto come nel cielo, che ne dite? Intanto io mi preparo ad una settimana di vacanza. Mi sono tenuta delle ferie a settembre e andrò al mare, a godere degli ultimi raggi di sole estivo. Intendo mangiare gelati tutte le sere e tenere i buoni propositi di palestra e dieta sana per la settimana successiva.  Quindi lasciatemi andare a preparare i bagagli e buona vita a tutti!

domenica 26 agosto 2018

CROSTATA INTEGRALE DI SUSINE


DOSI PER: 6-8 persone
TEMPO DI PREPARAZIONE: 45 minuti circa

INGREDIENTI: Per la base:150 gr di farina di farro integrale, 80 gr di zucchero di canna, 1 uovo intero, 80 ml di olio di semi biologico, 1-2 cucchiai di amaretto di Saronno, la scorza grattugiata di un limone,  mezza bustina di lievito per dolci (cremar tartaro)
Per la farcitura: qualche cucchiaio di marmellata a piacere, trenta susine circa, zucchero di canna.

Resistere, resistere, resistere. Parola d’ordine “Resistere”! Non mi sto riferendo alla vita frenetica che i miei bambini mi stanno facendo attraversare (anche se come motto andrebbe benissimo lo stesso), ma alla voglia di dolce che mi monta a quest’ora. Quando i bimbi finalmente dormono e io mi rilasso… E’ questa l’ora malefica in cui mi mangerei un vasetto di nutella. E quindi Resistere, resistere, resistere... Tanto per indorare la pillola mi metto anche a pubblicare ricette di dolci sul blog, così per restare in tema... Però questa torta in effetti non rappresenta la tentazione massima, essendo così leggera e integrale. L'ho preparata per andare a trovare una mia amica speciale al mare. E' stata una bellissima giornata e la torta ci ha allietato il fine pranzo. Quando i ricordi sono belli anche il cibo, perché no,  contribuisce a renderli tali. E allora gustatevi la mia torta, magari con il caffè se leggete questo post al mattino. Buona giornata a tutti voi e buona notte a chi invece sta per andare a nanna. Un grande bacio, alla prossima!


martedì 29 maggio 2018

BISCOTTI DI FARRO INTEGRALE DECORATI CON CIOCCOLATO FONDENTE



DOSI PER: 50/60 biscotti circa
INGREDIENTI: 300 gr di farina di farro integrale, 100 gr di zucchero di canna, 100 gr di burro, 2 uova intere, scorza di mezzo limone, un cucchiaino di cremar tartaro (lievito per dolci circa 2 gr), 150 gr di cioccolato fondente.

E va bene... Mi sono rassegnata! Oggi ho fatto il backup del mio telefono nuovo, comprato a Natale. Meglio tardi che mai, per fortuna non me l'hanno rubato nel frattempo altrimenti sarei rimasta fregata... Per non parlare di questo amato e trascurato blog. Ci ritorno dopo un mese e mezzo con la coda tra le gambe  e il senso di colpa. Ma i miei bambini intanto sono sempre più attivi, sereni e allegri. Certo non posso dire di aver trascurato loro :-))  E per fortuna direi! So che mi capite, soprattutto se siete mamme, lavoratrici, indaffarate e stanche. Ritorno con una ricetta (presa da qui e rivisitata) davvero interessante, peccato non essere riuscita a fare le foto ai vari passaggi. Però ho recuperato immagini di impasti di biscotti fatti in precedenza per cui qualcosa si vede. Li ho preparati insieme ai bambini, ci siamo divertiti tanto ma capirete anche il motivo per cui non ho fatto foto. Tra le mani appiccicose, il rischio di inzuppare il telefono nelle uova, il piccolino che si è mangiato impasto crudo a palate, insomma, ho avuto il mio da fare. Però sono venuti buoni nonostante tutto. Li abbiamo preparati per la festa di compleanno di mia figlia e sono piaciuti molto, soprattutto ai bambini, a conferma del fatto che non apprezzano solo i cibi super zuccherosi senza nutrimento, ma anche quelli più sani, basta riuscire a trovare il tempo per prepararli! Questi biscotti, in caso, comunque, sono molto semplici e veloci da fare. Vi lascio la preparazione, scappo come al solito e via, ormai siete abituati. Un grande abbraccio e alla prossima!

mercoledì 7 marzo 2018

TORTA DI CAROTE FARCITA CON CREMA ALLA MANDORLA E MARMELLATA DI ARANCIA (senza latticini)



DOSI PER: 6-8 persone
TEMPO DI PREPARAZIONE: 1 ora e 30 minuti circa

INGREDIENTI: per la torta: 3 carote medie (250 gr circa), 90 gr di olio (di semi di girasole biologico), 3 uova, 150 gr d zucchero (di canna), scorza di un'arancia grattugiata, 250 gr di farina (di farro integrale),  1 bustina di lievito per dolci (cremar tartaro)
per la crema alla mandorla: 1 rosso d'uovo, 1 cucchiaio di farina (di riso), 1 cucchiaio di zucchero (di canna), 1 cucchiaino di fecola di patate, 400 ml di "latte" di mandorla non dolcificato.
per la farcitura: marmellata di arancia (io ho usato marmellata di arancia Bionda di Scillato)

Buongiorno mondo! Ho un piccolo Attila che corre per casa con un pentolino in una mano e nell'altra una frusta per montare le uova. Qualche segnale che diventerà cuoco da grande? Per ora combina solo grandi pasticci e la cucina è il suo regno preferito per farli. Con questa cornice intorno passo dal mio amato (e aihmè ultimamente poco frequentato) blog per lasciarvi una ricetta interessante. Una torta che ho cucinato qualche domenica fa per un pranzo con amici. L'ho preparata insieme alla mia bimba di quattro anni, motivo per cui vedete questi colorati zuccherini di cui si poteva fare benissimo a meno nell'impiattamento. Voi magari potete presentarla semplicemente con una spolverata di zucchero a velo, variante più elegante direi. E' una torta sofficissima e leggera, priva di latticini, nel caso in cui qualcuno di voi fosse intollerante è perfetta, ripiena di una dolce crema alla mandorla che contrasta il gusto amaro ma buonissimo della marmellata di arancia. Provatela, poi fatemi sapere se vi è piaciuta.
Vi saluto con un grandissimo abbraccio, scappo a vedere se la mia cucina è ancora in piedi :-))