Approdi su quest'isola chi ama e fa amare la cucina

VEGANI & CO

Per tutte quelle persone che per scelta o per necessità si devono privare di carne, latte, uova ecc...
Mica vuol dire che devono mangiare solo insalata!!! Questo spazio è per loro, troviamo insieme nuove ricette per piatti sfiziosi!

Le mie proposte: 
TARTINE AI CARCIOFI 






CROSTATA DI MELE VEGANA

PASTA AMMUDICATA AMMODOMIO (con lieve modifica)






COUS COUS DI KAMUT CON VERDURE (con lieve modifica alla ricetta originale)




SFOGLIA VEGANA PER LA TORTA SALATA (prima parte della ricetta)





SCHIACCIATINE CROCCANTI AL ROSMARINO







IMPASTO PER GNOCCHI VEGANI







CREMA DI VERDURE "ICE" CON PINZIMONIO DI CAROTE






VELLUTATA DI ZUCCHINI





GELATO ALLA MANDORLA CON CREMA DI LAMPONI






ZUPPA DI LEGUMI E CEREALI






INSALATA DI RISO VENERE CON VERDURE







TRECCE ALLE VERDURE







PANE RUSTICO







TORTA PERE E CIOCCOLATO VEGANA







BISCOTTI VEGANI CON NOCCIOLE E CIOCCOLATO







BISCOTTI VEGANI CON MANDORLE E MELE








CROSTATA DI FRAGOLE VEGANA








MINESTRONE ORTOLANO







RICCIARELLE DI FARRO CON RADICCHIO E CREMA DI FINOCCHI







CROSTATA VEGANA ALL'ALBICOCCA








TORTA DI CAROTE VEGANA








TORTA SOFFICE AL CACAO CON RIPIENO DI PERE MADERNASSA







CUPCAKE AL CIOCCOLATO CON ARANCIA CARAMELLATA E PERE







POLPETTE DI RISO CON CECI E SPINACI (ricetta vegan)








INSALATA DI FINOCCHI, PERE E SEMI DI GIRASOLE








Ricevo e condivido con molta felicità alcune ricette vegane di Rosy De Marco


L'ANGOLO DI ROSY

TORTA AL CIOCCOLATO


INGREDIENTI: 200 gr di farina, 20 gr di cacao amaro, 20 gr di cacao zuccherato, 240 gr di latte di riso (o di mandorla), 150 gr di zucchero di canna integrale, 1 cucchiaino e 1/2 di bicarbonato di sodio, 1 pizzico di sale fino, 80 ml di olio di semi

Iniziate a scaldare il forno a 180°C e poi preparate gli ingredienti. Miscelate prima tra loro gli ingredienti secchi e poi aggiungete l'olio e il latte. Amalgamate il tutto e versate in uno stampo (tondo, rettangolare, a ciambella, come preferite). Inserite nel forno già caldo per 30-35 minuti.
Togliete dal forno e guarnite con cacao amaro o zuccherato, a seconda dei gusti.
Io vi ho abbinato delle albicocche secche, fantastiche con il cioccolato!
I bambini ne vanno pazzi, i genitori pure perchè è una torta sanissima, senza uova, burro e latte. 
Buon dolce a tutti!

Questa ricetta è stata preparata anche in una versione modificata (vedi pagina AMICI DI RICETTE)
BISCOTTI ALLE MANDORLE DOLCI

Ricetta facilissima e veloce, per intolleranti al latte, alle uova, al glutine e per gli amici vegani!
Curiosando su blog di ricette varie, ne ho trovata una che mi ha subito colpita e l’ho modificata  a mio piacere … devo dire che il risultato è più che ottimo, per non parlare del profumo!


INGREDIENTI:
150 gr di mandorle tritate finemente o di farina di mandorle
½ dose di una spremuta di arancia
Latte di soia q.b.
80 gr di zucchero a velo

Mettere in una ciotola lo zucchero a velo e la farina di mandorle. Versare il succo di arancia e poi il latte di soia fino a che il composto diventa compatto ma facile da lavorare (attenzione a non farlo troppo molle).
Mettere in frigorifero e far  riposare per qualche ora.
Inserire il composto nella siringa per dolci con il beccuccio più grande( io ho usato quello con cui solitamente si fanno le decorazioni con la panna), quindi  formare dei biscottini grandi come un noce, c.ca
Mettere in forno per c.ca 15/20 minuti a 180 C°(il tempo di cottura può variare a seconda del forno), quindi sfornare quando sono ben dorati: il profumo è irresistibile!
Far raffreddare e guarnire con zucchero a velo.
Bon appetit!

NUTELLA VEGANA


INGREDIENTI:
200 gr di nocciole pelate
30 gr di zucchero di canna
40 gr di cacao magro dolcificato
90 ml di latte di riso

Unico attrezzo da cucina: tritatutto

Tritate le nocciole fino ad ottenere un composto cremoso (ve ne accorgete perché le nocciole tendono ad attaccarsi ai bordi del tritatutto in quanto esce il loro olio naturale), se vi piace sentire le nocciole potete tritarle più grossolanamente, io preferisco sentire i pezzettini sotto i denti.
Aggiungete il latte di riso e poi lo zucchero di canna e il cacao.
Frullate: la Nutella Veg è pronta da spalmare sul pane; personalmente, la spalmo sulle pesche o le banane! Slurp! Liberate la fantasia!

HUMMUS 


INGREDIENTI: 1 lattina  di ceci scolati
(per chi ha più tempo si possono mettere i ceci freschi in ammollo per una notte e poi trattarli il giorno dopo, fate voi)
½ limone spremuto
2 cucchiai di semi di sesamo
Un ciuffetto di prezzemolo
1 cucchiaio di olio di oliva
½ bicchiere di acqua
Sale q.b., un pizzico di pepe o peperoncino (se piace piccante si può abbondare!)

Semplicemente frullate tutti gli ingredienti  insieme. La consistenza deve essere cremosa, quindi aggiungete più o meno acqua a seconda della densità che volete ottenere.
A questo punto divertitevi: nella cucina mediterranea può essere utilizzato come salsa per verdure crude (carote, sedano, finocchio, …) in piacevole alternativa al classico pinzimonio, oppure come salsa in una piadina, come condimento per l’insalata, fate voi … buon divertimento!


TORTA SALATA DI VERDURE VEGANA


INGREDIENTI: 1 rotolo di pasta sfoglia vegan, 1 pacchetto di panna di soia (200 ml), verdura a piacere (biete, spinaci, cicoria, broccoli...)


Lessare le verdure in acqua bollente salata, scolare e far raffreddare. Accendere il forno a 250°C. Intanto srotolare la pasta sfoglia in una teglia rotonda e bucherellare il fondo con una forchetta. Quindi versarvi la panna di soia e le verdure ben scolate.
Ripiegare i bordi della pasta sfoglia e infornare per 30-35 minuti. La consistenza ovviamente non è come le classiche torte salate perchè risulta più morbida (nona vendo uova) però è buonissima!

GUACAMOLE A MODO MIO


INGREDIENTI: 1 avocado maturo (tasatndolo deve risultare morbido), 1 grosso pomodoro maturo (o 2 piccoli), 1 fettina di cipolla rossa, il succo di mezzo limone, sale q.b., pepe o peperoncino a piacere (abbondate pure se vi piace il piccante).

Il guacamole è una salsa di origine messicana a base di avocado la cui origine risale al tempo degli Aztechi. Nella ricetta originale si usa il lime, io uso i nostri succosissimi limoni italiani, meglio se biologici.
Ricetta molto piccante in originale, ho voluto farne una versione tutta mia a portata di "lingua". Ovviamente senza glutine e al 100% vegetale.
Tagliate a pezzettini la cipolla e il pomodoro, scavate la polpa dell'avocado e mettetela nel frullatore. Unite il succo di limone, il sale e il pepe/peperoncino. Frullate! E voilà, la salsa è pronta. Spalmate su cracker di riso o mais, su bruschette, su tutto ciò che più vi piace. I messicani accompagnano questa salsa con le tortilla chips.  Buon Appetito! Buen Provecho!

2 commenti:

  1. molto interessante questa parte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Devo ringraziare la mia collega Rosy che è sempre disponibile a condividere le sue ricettine... Così troviamo nuovi spunti per mangiare sano! Che non fa mai male...

      Elimina