Approdi su quest'isola chi ama e fa amare la cucina

venerdì 7 novembre 2014

TORTA DI PANE AL CIOCCOLATO CON MANDORLE E NOCCIOLE


DOSI PER: 6-8 persone
TEMPO DI PREPARAZIONE: 1 ora circa

INGREDIENTI: 300 gr di pane raffermo, 500 ml di latte, 6 cucchiai di zucchero di canna, 1 uovo intero, 2 cucchiai di cacao amaro, una manciata di mandorle e nocciole tostate.

Ho svoltato. Sono entrata in una nuova dimensione... Sono riemersa dai miei acciacchi e posso finalmente dire di stare meglio. Anche se oggi sono reduce da una giornata lavorativa impegnativa, che stanchezza... Le mie gambe stanno ancora correndo, non hanno capito di essere sul divano. Sono ancora lì che scalpitano. Prima o poi si fermeranno, speriamo! Nel frattempo scrivo sul pc mentre guardo la puntata di zelig. No perché non so voi ma nell'ultimo periodo difficilmente faccio una cosa per volta. Stiro mentre guardo un film e nelle pubblicità mi leggo una pagina del libro mentre il ferro da stiro si scalda... Poi cucino una torta mentre tra un impasto e l'altro coloro con i pastelli una scatola di cartone in cui mia figlia ha creato la sua nuova dimora. Vuoi mica che mi metta a scrivere sul computer e basta?!? Mi sentirei troppo tranquilla... E a quest'ora poi mi viene una voglia di dolce... mmmm... che sofferenza. Mi mangerei una valanga di cioccolato. Quindi è più che naturale che tra le ricette cucinate ultimamente abbia scelto proprio questa torta al cioccolato da postare per voi.
E' davvero buonissima e facile da preparare. La cosa ancora più bella è che si cucina con gli avanzi di pane raffermo. Chi di voi non ha quei contenitori di pane vecchio di qualche giorno che si riempie sempre di più? E quanti di voi hanno il coraggio di buttarlo via? Io solitamente lo trito ottenendo un pangrattato buonissimo ma ero arrivata ad averne un po' troppo... Questa ricetta mi è caduta dal cielo a proposito. Anzi, più che dal cielo è piovuta direttamente dal blog di Giulia (Juls'Kitchen) che devo ringraziare per la splendida idea. Condivido con voi la mia versione e vi abbraccio con affetto. Spero vi piaccia, è perfetta per la colazione. Ciao!



 Ho fatto scaldare il latte.
 Ho immerso il pane lasciandolo ammorbidire qualche minuto.
Schiacciandolo con una forchetta e tritandolo se necessario con il mixer ho ottenuto un impasto morbido e umido.
Ho unito l'uovo, lo zucchero e il cacao mescolando bene.
 Ho aggiunto le nocciole e le mandorle tritate grossolanamente.
Ho versato l'impasto in una tortiera dal diametro di 20 cm rivestita da carta da forno bagnata e strizzata.








Ho cosparso la torta di zucchero di canna e ho infornato in forno ventilato a 180°C per circa 50 minuti. La torta a cottura ultimata si è presentata croccante fuori e umida dentro. Una meraviglia davvero gnam!







Buona colazione a tutti voi!
Un bacio

6 commenti:

  1. giada cara....mamma mia che bontà che deve essere questa torta!!mai provato a far qualcosa con il pane raffermo quindi me la segno e credo la proverò!
    ti capisco bene,ormai anche per me è impossibile fare una sola cosa per volta anche se rimpiango i tempi in cui la lentezza la faceva da padrona!!
    ti abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Barbara! Grazie mille, prima o poi torneremo lente? Speriamo, ti abbraccio!

      Elimina
  2. E questa la faccio domani senza alcun dubbio..
    smacckoni dolci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nella, ottimo! Spero ti sia piaciuta, un bacio!

      Elimina
  3. ti confesso che non amo particolarmente i dolci con l'utilizzo di pane raffermo ma il tuo dolce mi sembra invitantissimo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo, si si è buona, ti garantisco... Anche io ero scettica ma poi mi sono ricreduta. Un abbraccio!

      Elimina