Approdi su quest'isola chi ama e fa amare la cucina

giovedì 23 agosto 2012

PESCHE RIPIENE (versione a freddo)


DOSI PER: 4 persone
TEMPO DI PREPARAZIONE: 10 minuti (+ tempo preparazione pesche sciroppate)

INGREDIENTI: 4 pesche sciroppate, una manciata di amaretti, due cucchiai di cacao in polvere non zuccherato, un goccio di amaretto di Saronno, sciroppo delle pesche sciroppate.

PER PREPARARE LE PESCHE SCIROPPATE: 10 kg di pesche pulite, 3 litri di acqua, 1 kg di zucchero

E' tempo di mettere via le pesche nei barattoli! In questo periodo dell'anno di solito mi diletto in questa operazione. Ho la fortuna di avere una collega la cui nipote gestisce una coltivazione di pesche, buonissime e super salutari. Lei mi avvisa quando è il momento della raccolta e io le vado a ritirare, direttamente dal produttore al consumatore. E' una gran fortuna.
Poi mi metto lì, con grande pazienza, a preparare e cuocere i barattoli. Quando però in pieno inverno apro i contenitori vengo ripagata di tutta la fatica perchè le pesche sciroppate sono una delizia.
La ricetta che vi propongo oggi usa proprio queste pesche. E' una versione "fast" delle pesche ripiene con il cioccolato. Quando non ho tempo di fare la ricetta originale, quella con le pesche cotte nel forno tanto per intenderci, uso questa versione, molto veloce e gustosa.
Non prevede cottura (se si esclude la preparazione delle pesche sciroppate ovviamente) e quindi è perfetta per quando non si vuole usare il forno o per cucinare questo piatto nelle stagioni in cui le pesche fresche non ci sono.
Eccovi la preparazione:

PESCHE SCIROPPATE NEI BARATTOLI:

Le pesche ideali secondo me sono le percocche, pesche che arrivano proprio in questo ultimo periodo di agosto, oppure le varianti che gli assomigliano. Sono pesche più dure, facili da aprire e che sono più gustose cotte piuttosto che mangiate crude.
Con un asciugamano bagnato si passa la buccia delle pesche per togliere la peluria, quindi si pelano, si elimina l'osso e si tagliano a metà.


Si posizionano le pesche tagliate a metà nei barattoli di vetro (io uso quelli da 1 lt di capienza) premendo bene per farne stare il più possibile. Quindi si prepara lo sciroppo facendo bollire 3 lt di acqua con 1 kg di zucchero (eventualmente ripetibile se non fosse sufficiente). In ogni barattolo si aggiunge qualche mestolo di sciroppo coprendo le pesche e riempiendo il barattolo per 2/3 circa della sua capacità.
Si chiude bene il coperchio e si fanno bollire i barattoli (ben avvolti in asciugamani di stoffa per evitarne la rottura) in un pentolone di acqua per circa 30 minuti.
Si tolgono dal fuoco e si lasciano raffreddare. Prima di mettere i barattoli nella dispensa occorre controllare che il tappo sia sottovuoto, altrimenti bisogna farli nuovamente cuocere.
Piccolo consiglio: riutilizzo da un anno all'altro sempre gli stessi barattoli di vetro, facendoli passare in lavastoviglie nel tempo in cui preparo le pesche, mentre i tappi li compro nuovi ogni volta perchè garantiscono meglio il sottovuoto.

PESCHE RIPIENE:

Si apre un barattolo di pesche sciroppate e si lasciano scolare 8 mezze pesche, quindi si dispongono nel piatto di portata. Si sbriciolano grossolanamente gli amaretti con le mani e si mettono nel mixer insieme al cacao e al liquore. Si frulla non troppo finemente, quindi si aggiungono uno o due cucchiai di sciroppo delle pesche fino ad ottenere una crema cioccolatosa di consistenza non troppo liquida. Si riempiono le mezze pesche con questo composto e sono pronte per essere mangiate!


Buon dolce a tutti!

Ah, dimenticavo..
Un grazie di cuore a Ely che dal suo rovo di bosco mi ha donato questo premio:

Io lo dono virtualmente a tutti voi che mi seguite, perchè il vostro calore e la vostra presenza mi fanno sentire come a casa. Un bacione!

14 commenti:

  1. Cara, che buone le tue 'pesche ripiene versione fredda'! :) Che tristezza però il momento in cui vanno messe nel barattolo.. uff. Vuol dire che l'estate sta davvero finendo, e non sono riuscita a sentirla come volevo. Menomale che ci sono le tue ricettine a sollevare il morale. :) Grazie a te, perchè quel premio lo meritavi tanto. Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Ely, però anche l'autunno e l'inverno hanno il loro fascino. Autunno di fiere e tartufo, inverno con il Natale e la neve! Bello lo stesso, no? Un bacio

      Elimina
  2. Ciao Giada,ma che bontà queste pesche!!!io le adoro,soprattutto da gustare durante l'inverno,magari mentre nevica e ricordando l'estate!!ma niente nostalgie che con il caldo di questi giorni siamo ancora in piena estate!un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi proprio non mi sembra fine estate, in effetti! Che calura...

      Elimina
  3. buonissima questa ricetta e poi io le pesche le adoro! mi sono appena iscritta se ti va di ricambiare, ti aspetto! ciao, ti seguo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vanna, benvenuta! Mi fa molto piacere averti qui. Adesso vado a sbirciare il tuo blog. Un abbraccio

      Elimina
  4. Che delizia!!! Hanno un aspetto meraviglioso!!! Ottima idea, bravissima, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lady B.! Grazie mille, sono contenta che ti piacciano... Un bacione

      Elimina
  5. stavo cercano una ricetta per una sorta di pesche al forno senza cottura (con questo caldo è improponibile accenderlo!) e queste sono perfette! te le copio subito!

    complimenti per il blog, l'ho scoperto da poco per caso ma ho già sbirciato altre tue ricette, tutte bellissime! brava! mi sono anche aggiunta ai lettori fissi :)
    da pochissimo ne ho uno anch'io, passa a visitarlo se ti va!
    a presto,
    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. WOW Michela, sei blogger super freskissima! Ho già fatto un giro dalle tue parti, mi metto nel gruppo di quelli che hanno pregiudizi sul cibo U.S.A, ma sono molto contenta che tu mi faccia cambiare idea con le tue bellissime ricette. Un bacione e benvenuta sull'isola!

      Elimina
  6. Nuova iscritta! TI VA DI PASSARE DA ME'?
    http://ilmondodellanailart.blogspot.it/

    BACIII

    RispondiElimina
  7. Da oggi ci sono anch'io tra i tuoi lettori fissi!Complimenti per il tuo blog,è davvero molto bello!Se ti va passa a trovarmi nella mia cucina,mi farebbe molto piacere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima e ben approdata. Sono passata da te con grande piacere: ho visto delle ricette interessanti e ben spiegate (che non guasta). Un abbraccio

      Elimina