Approdi su quest'isola chi ama e fa amare la cucina

giovedì 19 luglio 2012

FOCACCIA ALLE CIPOLLE DI TROPEA


DOSI PER: 8-10 persone
TEMPO DI PREPARAZIONE: 30 minuti + tempo lievitazione

INGREDIENTI: 500 gr di farina, 1 bustina lievito naturale secco attivo (oppure 1 panetto di lievito di birra), 250 ml di acqua, 3 cucchiaini di sale, 2-3 cipolle di Tropea, olio e.v. di oliva
per la guarnizione: bocconcini di mozzarella, zucchini grigliati

Grandi feste questa settimana! Sono letteralmente centrifugata tra una festa e l'altra (e non mi lamento, per carità). Nel giro di tre giorni ho festeggiato mia cognata e un mio amico per la loro laurea e la mia amica Doerte per il suo matrimonio. Nei ritagli di tempo sono anche andata al lavoro e ora sto per scappare in montagna per un pranzetto con parenti.
Insomma, non mi fermo più...
Tutta questa euforia mi aiuta, anche perchè sono sola soletta a casa ancora per almeno una settimana perchè il mio maritino è via per lavoro. In questi giorni non ho avuto tempo di cucinare, come immaginabile ho sempre mangiato in giro. Però ho tenuto nel cassetto la ricetta di questa focaccia e oggi la voglio condividere. L'avevo preparata per una cena di "consuocerato" svolta a casa mia qualche giorno fa. E' piaciuta... Spero piaccia anche a voi.


Per prima cosa ho sciolto il lievito in mezzo bicchiere di acqua tipeida con un cucchiaino di zucchero (che aiuta il processo di lievitazione). Ho atteso che gonfiasse fino a riempire il bicchiere completamente (bastano pochi minuti) quindi ho unito in un recipiente molto capiente la farina e il lievito mescolando con le mani. Ho aggiunto anche 250 ml di acqua tiepida in cui ho sciolto 3 cucchiaini di sale fino.
Ho mescolato con le mani aggiungendo ancora mezzo bicchiere di acqua tiepida fino ad ottenere un impasto non troppo compatto e un po' appiccicoso.
Questa mia versione è un po' diversa dalle ricette tradizionali della pizza. Può sembrare un impasto troppo poco compatto ma vi garantisco che il risultato è ottimo. (La foto è un po' buia, me ne scuso, ma è di una pizza che avevo cucinato di sera. La ricetta è la stessa)

Questo è il composto dopo 4 ore di lievitazione. Più si lascia lievitare meglio è, anche se un'ora e mezza può essere sufficiente.






Al termine della lievitazione si unge abbondantemente una teglia da forno e con le mani unte si stacca un pezzo di impasto e lo si stende al suo interno. Con i polpastrelli si creano degli avvallamenti nel composto. Con le dosi indicate ho creato due focacce in teglie delle dimensioni come in figura. A me piace la focaccia sottile, se la preferite più spessa basta ovviamente tirarla un po' meno.
A questo punto ho tagliato a fettine sottili le cipolle di Tropea e le ho stufate leggermente in padella per alcuni istanti (giusto per non utilizzarle troppo croccanti). Quindi ho coperto la focaccia con le fette di cipolla, un filo di olio e.v. di oliva e una leggerissima spolverata di sale grosso.




Ho infornato in forno statico a 180°C per circa 15 minuti. Al termine della cottura ho guarnito le fette di focaccia con una mozzarellina infilzata da uno stuzzicadenti con una fetta di zucchino grigliato.


Adoro le cipolle di Tropea... e con la focaccia vanno a nozze!

Ciao Ciao, alla prossima!

14 commenti:

  1. Mamma mia che voglia di provare questa focaccia, l'adoro con la cipolla!

    RispondiElimina
  2. buonaaaaaaaaa, mi sono fatta una bella scorta di cipolle di Tropea!

    RispondiElimina
  3. Mamma che buona Giada!!!
    Me la scrivo subito perchè mi piace da morire!!
    Bravissima!!!
    Baci Carmen

    RispondiElimina
  4. Wow! Che buona!!!
    Sono passata a prendere il link della ricetta originale, che la tua soci super sprint ti ha copiato e non potevo non dirti wow...vado pazza per la focaccia :-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ragazze! Vi abbraccio forte forte tutte insieme!
      @ Cinzia: hai visto che socia super veloce che ho? Devo mettermi sotto a cucinare i suoi piatti altrimenti la faccio aspettare troppo...

      Elimina
    2. nonè che sono super veloce..è che ormai non ne posso più di mangiare zucchine sempre nello stesso modo quindi ne ho approfittato per sperimentare e devo dire che l'esperimento è riuscito molto bene xchè sono riuscitaa farle mangiare pure a mia sorella a cui non piacciono!!brava giada!!

      Elimina
  5. chissà che buona che deve essere questa focaccia!non è che x caso ti è rimasto un pezzettino x me?
    non riesco a trovare il modo di mandarti una mail..vorrei fare un pò di chiacchiere con te!!
    a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai provato a mandare e-mail a isoladigiada@gmail.com ? Dovrebbe funzionare. Ti manderei anche una fetta di focaccia via mail ma non si può... (Sono contenta che tua sorella abbia gradito la pasta con la crema di zucchine!)

      Elimina
  6. Questa deve essere spettacolare Giada. Le cipolle dolci di tropea le adoro, mhhh come ne vorrei una fettina ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando torni a casa?!? Te ne preparo subito una tutta per te! Un abbraccio e un bacio (ahimè) a distanza :-(

      Elimina
  7. Oggi ho deciso di provare questa tua ricetta...mmmmm speriamo bene un bacio ciao da ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale, fammi sapere come è venuta! Un abbraccio!

      Elimina
  8. mi viene voglia solo al vederla

    RispondiElimina