Approdi su quest'isola chi ama e fa amare la cucina

domenica 30 luglio 2017

UN APPARENTE TE' FREDDO ALLA MENTA... SENZA TE'


DOSI PER: 3-4 bottiglie
TEMPO DI PREPARAZIONE: 10 minuti+ 1 notte di infusione

INGREDIENTI: Per lo sciroppo di menta: 300 gr di acqua, 250 gr di zucchero di canna, 50 gr di foglie di menta

Buon pomeriggio a tutti cari amici, in questa torrida domenica di fine luglio ho voglia di dissetarvi con questo freschissimo tè alla menta. Facciamo finta che siete venuti a trovarmi a casa, vi accomodate sul mio divano e virtualmente vi offro un bicchiere di questa bevanda che continuo erroneamente a chiamare tè ma tè proprio non è. Ci assomiglia, è vero, nell'aspetto ma anche nel gusto. E' dissetante e freschissimo ma non contiene teina. A dirla tutta la sua creazione è nata, come spesso accade, da un errore culinario. O meglio, da una scoperta inattesa. In balcone avevo un vaso di menta che è letteralmente esploso mentre sono stata al mare, l'ho quindi potato e ho ricavato un bel mazzetto di foglie di menta profumatissime. Cosa farne? Ho cercato su internet la ricetta di uno sciroppo di menta e l'ho trovata qui. Mi sono lanciata a preparare lo sciroppo con le mie solite modifiche e quando l'ho filtrato mi sono accorta che invece di essere di un bel verde carico si presentava di colore marroncino. Ma certo! Come ho fatto a non pensarci prima? Io non uso più lo zucchero bianco e avendo usato lo zucchero di canna il risultato è stato per forza diverso. Mi stavo rassegnando ad essere derisa da tutti quando mi è venuta un'idea. Invece di "venderlo" come sciroppo, l'ho usato diluito in acqua (come se avessi preparato la tipica acqua e menta) e il risultato ottenuto è stato identico a quello di un tè freddo. E anche il gusto a dire il vero ci assomiglia molto, perché lo zucchero di canna ha quel retrogusto un po' particolare che ricorda il tè. Insomma, il mio tè freddo alla menta sta spopolando. Piace molto e lo bevono anche i bambini. E' perfetto per sostituire quei tè freddi che trovi in commercio che contengono teina e soprattutto vagonate di zuccheri. E poi è molto semplice da preparare. Provate e mi darete ragione...
Vi lascio i passaggi e... tornate a trovarmi quando volete. Ciao!



Ho lavato e asciugato bene le foglie di menta, quindi le ho tritate nel mixer con 200 gr di zucchero.
Il restante zucchero l'ho mescolato all'acqua,
 messo sul fuoco e fatto bollire il tutto qualche minuto.
Quindi ho aggiunto il trito di zucchero e menta a fuoco spento, mescolato bene e lasciato riposare una notte in frigorifero.
Il mattino dopo per filtrarlo ho usato un colino con sopra un collant e ho ottenuto lo sciroppo.










Per ottenere il "tè" alla menta basta aggiungere 3-4 cucchiaini di sciroppo ad un bicchiere di acqua fredda e il gioco è fatto.











Buona domenica a tutti e Buone vacanze!
Alla prosima!













4 commenti:

  1. Anch'io ho un bel vaso di menta, cresciuto meravigliosamente bene sulla mia terrazza, quindi non mancherò di mettere in pratica il tuo fortunato sbaglio culinario!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi che nella vita non tutti gli sbagli vengono per nuocere? :-)) ciao carissima!

      Elimina
  2. Ma dai, con lo sciroppo alla menta... da fare subito, grazie!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Speedy, passa a berlo quando vuoi ;-)

      Elimina