Approdi su quest'isola chi ama e fa amare la cucina

venerdì 14 dicembre 2012

INVOLTINI DI CAVOLO VERZA AL GRATIN DI POMODORO


DOSI PER: 8 involtini
TEMPO DI PREPARAZIONE: 1 ora circa

INGREDIENTI: 1 cavolo verza, 2 patate, un goccio di latte (io ho usato latte di avena), 100 gr di pasta di salsiccia, 1 uovo, 100 gr parmigiano grattugiato, 2 cucchiai di pangrattato, mezza cipolla piccola, 1/2 lattina di pomodorini pelati, origano, 1 peperoncino secco (o peperoncino in polvere), sale, olio e.v. di oliva

Finalmente la neve! Adesso si che può arrivare il Natale. Oggi mi sono svegliata con il paesaggio imbiancato. Ed è stata una nevicata tranquilla, di quelle che lasciano la strada agibile, non creano troppi disturbi, non ti obbligano a spalare tutto il mattino. Dovrebbe sempre essere così! Giusto una spolveratina per innevare le colline e poi un po' di sole che se la porta via. Intanto oltre alla neve qui è arrivata anche l'influenza. Sono circondata da gente malata e strenuamente cerco di resistere. Mio marito si trascina per casa come uno zombie lamentando attenzioni come tutti gli uomini malati. E io mi butto sulla cucina: tante verdure che fanno bene e risollevano presto la salute. Qualche giorno fa ho raccolto un bel cavolo verza nell'orto e non vedevo l'ora di cucinarlo da quando ho visto un piatto meraviglioso creato da una signora rumena. Credo sia una ricetta tipica loro, involtini di cavolo ripieni di carne fatti cuocere in un tegame coperti di sugo di pomodoro. Erano deliziosi. Così ho ideato questa mia versione, fatta la forno (è più forte di me, la cottura al forno mi attira come il miele e non riesco proprio a resistere). Il risultato è stato molto saporito e nutriente, senza utilizzare troppa carne così non è risultato pesante.
Vi lascio la preparazione. P.S. Siamo a - 11 giorni dal Natale!!! Meraviglioso!



Selezionare le foglie di cavolo migliori staccandole delicatamente una dall'altra e sciacquarle sotto l'acqua corrente.






Far bollire le patate in acqua salata per circa 15 minuti.







Quindi passarle con lo schiacciapatate, aggiungere un goccio di latte e lasciarle raffreddare brevemente.






Lessare le foglie di cavolo in acqua salata per qualche minuto, scolarle e asciugarle bene con un foglio di carta assorbente.






Adagiare la foglia in un piatto e ritagliare via la parte terminale più dura della venatura centrale.






In una terrina mescolare la pasta di salsiccia con la purea di patate, l'uovo, 50 gr di parmigiano, il pangrattato e un pizzico di sale.






Posizionare ad una estremità della foglia un po' di farcia, quindi ripiegarla su se stessa formando un involtino. Ripiegare le estremità per chiuderlo bene.





Posizionare gli involtini in una pirofila leggermente oliata con olio e.v. di oliva.






In un tegame preparare il sugo di pomodoro facendo un breve soffritto con la cipolla tagliata finemente.






Quindi aggiungere i pelati, l'origano, un pizzico di sale e il peperoncino tagliato a pezzetti fini e lasciare soffriggere per qualche minuto. Schiacciare i pomodorini con una forchetta per rendere il sugo più omogeneo.




Coprire gli involtini con il sugo e il parmigiano restante grattugiato. Coprire la teglia con un foglio di alluminio e infornare a 180°C per circa 40 minuti poi lasciar cuocere altri 10 minuti scoperto sul ripiano più alto del forno.




Sfornare e... Mangiare!!!








Buon Appetito a tutti!

6 commenti:

  1. Stupendi questi involtini, mio figlio ne va matto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariangela! Anche io ho scoperto che mi fanno impazzire... Un abbraccio

      Elimina
  2. Sei stata bravissima tesoro mio! Sono stupendi solo a guardarli.. e come ti capisco!!!! Gli uomini con la febbre sembrano con un piede nella fossa. Tu ti alzi, fai le tue cosette, cerchi di sopravvivere.. loro no, rantolano, gemono.. no no, a vederli sembrano proprio spacciati...!!! Coraggio tesoro. Vi auguro di stare tutti bene presto. Qui di neve ne è caduta tanta e ancora ne cade! Chissà che bei lastroni domani... un bacione :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely! Per fortuna ci siamo rimessi in forza, piano piano... Un bacione e grazie

      Elimina
  3. Che buoniiii. Mi piacciono un sacco questi tuoi involtini. Saranno anche un po' laboriosi, ma alla fine, gustarli sara' stata una sensazione unica!!
    Bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, ci va un po' a farli ma poi si mangiano volentieri... Grazie mille Lara, un abbraccio

      Elimina