Approdi su quest'isola chi ama e fa amare la cucina

martedì 31 luglio 2012

VELLUTATA DI ZUCCHINI


DOSI PER: 4 persone
TEMPO DI PREPARAZIONE: 30 minuti

INGREDIENTI: 4-5 zucchini grandi, due cucchiai di riso, cipolla, sale, olio e.v. di oliva, poca acqua.

Avete presente quegli zucchini che nell'orto diventano giganti? Quelli che magari perchè siete stati in ferie sono cresciuti un po' troppo e sono ormai enormi per farli cuocere a fettine in padella? Mica possiamo fare delle rondelle del diametro di 10 cm! Ecco, io ho usato proprio loro per fare questa vellutata. 
La ricetta non prevede aggiunte di panna o latte, come nelle vellutate "alla francese" perchè non amo tanto unire questi ingredienti ai passati di verdura e per non appesantire troppo il piatto. Inoltre l'aggiunta del riso aiuta a rendere la consistenza cremosa senza aumentare i grassi...
Tutte queste premesse per lasciarvi la mia vellutata... Da servire tiepida magari come inizio di una cenetta leggera. Io l'ho proposta a delle amiche super toniche e salutiste che l'hanno apprezzata tanto. Spero piaccia anche a chi ama piatti più sostanziosi. Dai, tanto per cambiare un po' genere... La ricetta è di quelle che si preparano praticamente da sole, a patto che usiate fuoco lento e pazienza nell'attesa della cottura...


Si prendono gli zucchini e si tagliano a dadini. Più si tagliano i dadini piccoli, meno tempo occorrerà per la cottura. Se avete abbastanza tempo potete anche tagliare pezzi un po' più grossolani.
Si scalda un filo d'olio in padella e si aggiunge qualche fettina sottile di cipolla (senza esagerare per non dare troppo gusto), si aggiungono gli zucchini e il riso. Si mescola brevemente, si abbassa il fuoco al minimo, aggiungendo due cucchiai di acqua e sale q.b., quindi si copre e si lascia stufare lentamente. 
L'ideale sarebbe non aggiungere altra acqua in cottura, ma se gli zucchini rischiano di rosolare troppo si possono bagnare un pochino. La preparazione sarà terminata quando gli zucchini saranno un po' disfatti (circa 30 minuti ma più si lascia, meglio è), a questo punto si frullano finemente con il frullatore a immersione (meglio ancora con il mixer) fino ad ottenere una crema morbidissima. Si impiatta decorando con foglie di menta o basilico fresco.



Buona leggerezza a tutti!

6 commenti:

  1. io non sono un'amante delle vellutate ma con questa tua ricetta mi hai fatto un pò rimpiangere una di quelle sere uggiose di novembre dove per scaldarsi questa vellutata ci starebbe davvero bene.
    Un abbraccio e a presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Barbara... Proporla a luglio fa un po' sorridere, poi con questi giorni di caldo... Anche io la mangerei volentieri a novembre, il problema è che a quell'epoca non ho gli zucchini... Accidenti! Un bacio

      Elimina
  2. Che buona questa vellutata, leggera, saporita, colorata ma soprattutto dietetica!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariangela! Dietetica è dietetica... Con meno ingredienti di così c'è solo lo zucchino crudo :-)) Un bacione

      Elimina
  3. Io te l'approvo cara! Ogni tanto un piatto sano e leggero ci vuole e l'assaggerei ben volentieri! E poi sta per arrivare la prova costume anche per me e un pensierino ce lo farei!
    Un bacione e brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale! Allora buone vacanze!!! Un bacione

      Elimina